PianuraToday

"Napoli muore sotto l'indifferenza di passanti e commercianti"

La denuncia di Gianluca Attanasio, campione Paralimpico, che racconta la disavventura di una disabile su una sedia a rotelle motorizzata

Via Giustiniano (Foto Huffington Post)

L'indifferenza colpisce Napoli oggi più che mai: a via Giustiniano, arteria che collega ben tre quartieri, vige l'anarchia più totale. Nonostante il divieto di sosta, come scritto sull'Huffington Post da Gianluca Attanasio, campione italiano di nuoto Paralimpico, la strada è divenuta preda dei commercianti e degli avventori degli esercizi commerciali che occupano gli spazi riservati ai disabili, sversano rifiuti di stoccaggio senza che nessuno intervenga.

A farne le spese in questo caso è un disabile su una sedia a rotelle motorizzata che "nell'indifferenza di passanti ed esercenti dell'esercizio commerciale che si trova nei paraggi, ha dovuto attendere ore finché qualcuno si degnasse di spostare quell'auto, posizionata sulle strisce pedonali e davanti ad un marciapiede che non rispetta il benché minimo parametro di legge sull'abbattimento delle barriere. Inutili le telefonate alla Municipale, perdete ogni speranza o voi che chiamate".

Prosegue Attanasio: "Perché a Napoli accadono queste cose, per quale motivo la Polizia Municipale in zone come queste non si vede da tempi inenarrabili? Chi controlla che vi siano dei presidi stabili in strade di prima importanza come queste? Per quale motivo una mole enorme di Consiglieri di Municipalità pagati dalla collettività è completamente assente sul territorio? La Città è nostra e voglio lottare affinché le Istituzioni siano dalla parte dei Napoletani onesti e non dei Farabutti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maximall Pompeii: 200.000 mq di attività turistico-commerciali per 1.500 posti di lavoro

  • Virus dalla Cina, intervista al virologo: "Allarme ingiustificato. Fa più paura l'influenza"

  • La Polizia Penitenziaria a Tina Colombo: "Non prenda in giro i napoletani"

  • Coronavirus cinese: le istruzioni del Ministero della Salute

  • Allarme Coronavirus: i medici napoletani chiamati all'aeroporto di Fiumicino

  • Droga e bombe nascoste nel magazzino: arrestato 26enne napoletano

Torna su
NapoliToday è in caricamento