PianuraToday

Il negoziante guardone rischia il linciaggio: pestato dai genitori delle vittime

Scoperto dalle Iene spiare le ragazze invitate a colloquio mentre erano in bagno, l'uomo era andato ad aprire come nulla fosse accaduto. Ma all'esterno dell'attività ha trovato i parenti delle aspiranti commesse

Il servizio delle Iene

Il “porco con i baffi”, così come è stato chiamato dalle Iene, ha rischiato ieri il linciaggio. È Marina Cappitti a raccontarlo sul Mattino. L'uomo, un esercente di Pianura – che le telecamere nascoste della trasmissione tv hanno immortalato mentre spiava le sue aspiranti commesse nel bagno del proprio negozio – ha ricevuto una visita non proprio amichevole dai genitori delle ragazze.

Li ha trovati all'esterno della sua attività, dove ieri mattina – come nulla fosse successo – si era recato per iniziare a lavorare. Prima lo hanno picchiato, poi, insieme ad alcuni passanti hanno devastato le vetrine del locale.

A salvarlo da una situazione che iniziava a farsi davvero pericolosa sono state le forse dell'ordine, che lo hanno portato via. Successivamente anche le saracinesche dell'esercizio sono state imbrattate con vernice: "Impiccato".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ecco perché il tuo bucato non profuma

  • Tragedia nel centro commerciale, bambino di 5 anni resta mutilato

  • Casoria, dramma nel parco: donna precipita dal balcone e muore

  • Incidente sull'Asse Perimetrale, muore un giovane in scooter

  • Consegnò la pizza al Papa: arrestato per truffa Enzo Cacialli

  • Si chiamava Pietro e aveva solo 16 anni: è lui la vittima dell'incidente di Casoria

Torna su
NapoliToday è in caricamento