PianuraToday

Bomba rudimentale davanti casa di pregiudicato: paura a Pianura

L'ordigno è stato disinnescato dagli artificieri. L'uomo, un 35enne, era già stato oggetto di un agguato lo scorso anno

Una bomba rudimentale. È quanto è stato ritrovato giovedì scorso via Grottole, a Pianura. Gli artificieri dell’Ufficio Prevenzione Generale della Questura di Napoli hanno disinnescato l'ordigno e messo in sicurezza l'area.

La bomba, esplosivo e pezzi di ferro, era stata piazzata poco lontano da un edificio. Secondo le prime ipotesi degli inquirenti potrebbe trattarsi di un'intimidazione, probabilmente diretta ad un 35enne del posto ritenuto nell’orbita dei Romano-Lago-Sorianiello-Giannelli.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In passato esponente del clan Mele, l'uomo è ritenuto punto di collegamento tra i clan pianuresi e quelli dell'area di Cavalleggeri-Bagnoli. Era già stato ferito in un agguato avvenuto circa un anno fa. Agli inquirenti ha riferito di non aver recentemente ricevuto minacce.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ricetta delle graffe napoletane con impasto a base di patate

  • Furto a casa del poliziotto morto. La moglie: “Ci hanno portato via anche i ricordi”

  • Nuovi focolai in Campania: isolata la palazzina della donna incinta e positiva

  • Piedi che puzzano? un bicchierino di Vodka e il cattivo odore va via

  • "Smetta di fumare e metta la mascherina": in Circum passeggero manda capotreno in ospedale

  • Tragedia in spiaggia: uomo muore dopo un malore improvviso

Torna su
NapoliToday è in caricamento