PianuraToday

Bomba rudimentale davanti casa di pregiudicato: paura a Pianura

L'ordigno è stato disinnescato dagli artificieri. L'uomo, un 35enne, era già stato oggetto di un agguato lo scorso anno

Una bomba rudimentale. È quanto è stato ritrovato giovedì scorso via Grottole, a Pianura. Gli artificieri dell’Ufficio Prevenzione Generale della Questura di Napoli hanno disinnescato l'ordigno e messo in sicurezza l'area.

La bomba, esplosivo e pezzi di ferro, era stata piazzata poco lontano da un edificio. Secondo le prime ipotesi degli inquirenti potrebbe trattarsi di un'intimidazione, probabilmente diretta ad un 35enne del posto ritenuto nell’orbita dei Romano-Lago-Sorianiello-Giannelli.

In passato esponente del clan Mele, l'uomo è ritenuto punto di collegamento tra i clan pianuresi e quelli dell'area di Cavalleggeri-Bagnoli. Era già stato ferito in un agguato avvenuto circa un anno fa. Agli inquirenti ha riferito di non aver recentemente ricevuto minacce.

Potrebbe interessarti

  • Ogni quanto bisogna lavare le lenzuola e perché

  • Formiche: tutti i rimedi per allontanarle di casa

  • Oleandro: perché bisogna stare molto attenti a questa pianta

  • Il miglior bartender d'Italia è Salvatore Scamardella

I più letti della settimana

  • Morta sull'Asse mediano: la vittima è Imma Papa

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 24 al 28 giugno: Diego si mette nei guai

  • Grave incidente sulla Tangenziale di Napoli, morto uno dei due feriti

  • Tragico incidente sull'Asse Mediano: morta una donna

  • Grave incidente sulla Tangenziale di Napoli: lunghe code e traffico paralizzato

  • Muore noto commerciante: il cordoglio sui social

Torna su
NapoliToday è in caricamento